Karate CSI Lazio: 116 atleti allo stage con Davide Benetello

news

“Il karate è una disciplina molto importante soprattutto per la vostra vita”. E’ stato questo il principale messaggio che il maestro Davide Benetello ha voluto lanciare ai ragazzi partecipanti allo stage di karate del CSI Lazio che si è svolto domenica 23 ottobre a Roma presso l’impianto polisportivo comunale di Via Montona.

In apertura il responsabile della commissione karate CSI Lazio Andrea Antonini ha presentato così il Maestro Benetello: “Siamo orgogliosi di avere con noi la persona più importante di riferimento del karate italiano nel mondo. E’ un grande atleta, un grande maestro e un grande uomo. Se manca qualcuno di questo aspetti la persona non è completa”.

La parola è quindi passata al maestro Davide Benetello, campione del mondo, Rappresentante mondiale atleti e Membro Comitato Esecutivo WKF: “E’ un motivo di grande orgoglio essere con voi oggi perché mi dà l’opportunità di mixare il mio karate con il vostro. Negli ultimi mesi abbiamo lavorato molto come World karate Fédération per il riconoscimento del karate come disciplina ufficiale alle olimpiadi di Tokyo 2020. E’ un grande traguardo che ci deve spingere a lavorare molto su diversi aspetti. La prima strada a cui siamo chiamati è quella di ampliare il più possibile la partecipazione di atleti al karate. In questo ambito gli Enti di Promozione Sportiva svolgono un importante compito. Il secondo traguardo sarà quello di riuscire a conquistare le prime medaglie. Vi posso testimoniare che le vittorie e le medaglie si guadagnano tutti i giorni sul tatami attraverso gli allenamenti. Il messaggio che voglio lasciarvi è che il karate è una disciplina molto importante soprattutto per la vostra vita”.

Nella prima parte della mattinata sul tatami sono stati protagonisti 56 atleti preagonisti. Il gruppo dei 60 agonisti, invece, sono stati impegnati nella seconda parte della mattinata e nel primo pomeriggio. Diverse le indicazioni e i suggerimenti che il maestro Benetello ha dispensato ai ragazzi, con tecniche innovative e grande intensità. Complessivamente, nel corso della giornata, si sono alternati sul tatami 116 atleti di 10 società sportive provenienti, oltre che da diverse zone del Lazio, anche dalle Marche, dalla provincia di Macerata.

Nel corso della giornata si sono alternati i saluti del presidente provinciale del CSI Roma Daniele Pasquini, del presidente regionale del CSI Lazio Daniele Rosini e del direttore tecnico regionale Daniele Zaccardi. Filo conduttore dei diversi interventi è stato il sottolineare come il karate rappresenti una delle priorità su cui il CSI lavorerà per consolidare un’attività sportiva che metta al centro l’atleta, proseguendo l’ottimo lavoro che sta portando avanti la commissione karate del CSI Lazio.

Il prossimo appuntamento è in programma domenica 20 novembre a Roma, presso l’impianto polisportivo comunale di Via Montona, con uno stage di kata con Fulvio Sole.

FOTOGALLERY -> http://www.csilazio.it/media_gallery/index.php/2016---Stage-karate-con-Davide-Benetello 

DZ

Designed and powered by CSI F.M. versione 1.0